Pubblicato il

Inverno in Vigneto: la potatura secca

Potatura Secca Siro Merotto Conegliano Valdobbiadene

Il vigneto si riposa, ma noi no!
A ridosso dell’inverno mentre il vino matura nelle vasche in cantina, sulle colline di Col San Martino e Farra di Soligo ci apprestiamo alla pratica della potatura secca.

Con questa operazione, effettuata nel periodo in cui le piante arrestano la propria attività, andiamo ad asportare il legno prodotto dalle viti per assicurare il mantenimento della forma e delle dimensioni delle singole piante e per agevolare tutte le operazioni colturali.
Oltre a ciò le mani (e le forbici!) esperte di chi lavora in vigneto sapranno anche ridurre e/o distribuire il carico di gemme che spunteranno su ogni ceppo in primavera 2017, così da favorire una rapida messa a frutto nel periodo estivo del prossimo anno.

Dalla potatura invernale dipende quindi gran parte della produttività e della salute delle viti e ovviamente ne preserva la longevità.

Come potete ben immaginare potare le viti di Glera, Perera, Bianchetta e Verdiso sui pendii scoscesi del nostro territorio non è cosa facile e richiede molta abilità e un’attenta gestione delle tempistiche.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *